BIOGRAFIA

Giorgio Surian

Dopo aver iniziato gli studi musicali a Fiume, la citta' dov e' nato, ha proseguito gli stessi all'Accademia di musica di Lubiana e al Conservatorio di Trieste e Padova.
Si e' perfezionato a Milano presso il „Centro di Perfezionamento per Cantanti Lirici del Teatro alla Scala“, dove ha debuttato in „Ernani“ nel 1982.
Inizia la sua brillante carriera alla Scala di Milano e la prosegue calcando i palcoscenici piu' famosi del mondo quali: Metropolitan, Covent Garden, Straatsoper di Vienna, Arena di Verona, Opera National di Parigi, El Liceu di Barcellona, Teatro Bolshoy di Mosca, Teatro Real di Madrid, Teatro La Fenice di Venezia, Opernhaus di Zurigo, Teatro Comunale di Firenze, Teatro Massimo di Palermo...

Grazie alla sua straordinaria estensione vocale, spazia con estrema facilita' dal repertorio barocco alle piu' complesse partiture moderne.

Nella sua ricca carriera ha ricoperto piu' di 160 parti diverse, tra opere,  messe, cantate, oratori, ecc, in cui si e' distinto per le sue capacita' vocali di basso e basso-baritono.
Come basso profondo: Fiesco nell’opera „Simon Boccanegra“, Seneca nell’opera”Incoronazione di Poppea”, „La favorita“,  „Aci Galatea e Polifemo“, ecc. Come basso cantabile: „Ernani“, „Attila“, „Don Carlos“, „Lombardi“, „Nabucco“, „Luisa Miller“, „Vespri Siciliani“, „Mefistofele“, „Gioconda“, „Sonnambula“, „Lucia di Lammermoor“, „Lucrezia Borgia“, „Anna Bolena“, „Marino Faliero“, „Mosè“, „Maometto II“, „Nozze di Figaro“, „Don Giovanni“, Cosi' fan tutte“... Come basso-baritono: „Faust“, „Dannazione di Faust“, „Racconti di Hoffmann”, „Robert le diable“, ecc ... Mentre come baritono ha cantato nel  „Falstaff“, in „Tosca“, „Gianni Schicchi“, „Carmen“ , „L'olandese volante“, „Il pirata“, ecc.
Quale artista a tutto tondo, oltre a distinguersi per le interpretazioni vocali, si e' mostrato un attore con grandi capacita' di trasformazione, che spazia dai ruoli tragici, a quelli cruenti, fino a ruoli comici e buffi („Barbiere di Siviglia“, „Elisir d'amore“, „Don Pasquale“....)

Canta in diverse lingue: in italiano (tutto il repertorio), francese ( „Carmen“, „I racconti di Hoffmann“..), tedesco („L' olandese volante“..), portoghese („La Serrana“), russo („La dama di picche“..), croato („Nikola Šubić Zrinjski“..), ceco („Jenufa“), latino („Requiem“) e inglese („Reix Progress“).

Si esibisce sotto la direzione dei piu' grandi direttori d' orchestra quali: Claudio Abbado, Carlos Kleiber, Riccardo Muti,  Seiji Ozawa, Lovro von Matačić, Lorin Maazel, Zubin Mehta, Plasido Domingo...

Ha cantato con i piu' grandi nomi della lirica, nonche' ha collaborato con registi quali: Franco Zeffirelli, Ugo De Ana, Luca Ronconi, Werner Herzog, Chris Kraus, William Friedkin, Andrei Konchalovsky..

Per il suo contributo artistico dato nel canto nel 1996 e' stato insignito dell' onorificenza „Red Danice hrvatske s likom Marka Marulića“ (Ordine della Danica croata con l'immagine di Marko Marulić), nonche' ha ricevuto il premio Orlando.

Nel 2006 riceve il premio Milan Pihler per il ruolo di Don Alfonso nell' opera “Cosi' fan tutte“, nel 2008  il premio lirico internazionale „Mario Tiberini“, e nel 2009 il premio „Milka Trnina“. Nel 2012. Riceve il premio „Vladimir Ruždjak“ per il ruolo di Dulcamara nell' opera“L'elisir d'amore“.
Dal 2008 collabora con l' Accademia di musica di Zagabria.

 

Giorgio Surian - Official Web Page, 2011 | Design by: Pixel